JoomBall - Cookies

images.jpgCibola1-port(1).jpgdownload(1).jpgbridge2.jpgstream1.jpgdownload (1).jpgimages (3).jpg8h(1).jpg13427925_10208237154919033_882729720907353205_n.jpgavril_2(1).jpg9(1).jpgWhaley-house-1024x583.jpgGRP1.jpg33.jpgmondo3.jpg1398443311_avalon-lords(1).jpg25(1).jpgb47wr4(2).jpg11a.jpgworld-map-wallpapers-11-3-s-307x512.jpgimages (11).jpgbridge1.jpgimages (12).jpg11 (2).jpgprovax6.giflogo pippo(1).jpgrennes(1).jpgSiria_Krak_dei_Cavalieri__642_362_100_imgk_cropped(1).jpgstream2.jpgimages (4).jpgimages (13).jpgfantasma.jpgtemplari_iscrizione(1).jpg12 (2).jpgF1-950x440.jpg15.jpgimages (9).jpgGlastonbury_Tor_First_Light1(1).jpgGargoyle-4d43b261e3c01_hires(1).jpg10a.jpgegittoFeaturedB-890x395_c.jpg

Bennie il mostro del Lago di Garda

 

 

Il mistero di Bennie continua ad attrarre un sacco di curiosi , novità che sono al limite tra la notizia ed una  leggenda metropolitana. 

Il primo "avvistamento" che è stato fatto del nostrano "Nessie" cioè di Bennie, nome che deriva da Benaco, che è altro nome per definire il Lago di Garda, risale all'inizio degli anni 2000. Da allora ad oggi sono stati segnalati almeno 15 avvistamenti. Ma la storia ci dice che il mostro abiterebbe le acque del lago di Garda da qualche secolo. 

E' probabile da quello che si racconta che nel sedicesimo secolo, i monaci dell’ Isola di Garda a San Felice lo avessero visto emergere da una grotta nel lago. Appariva come un essere enorme e quall'apparizione li aveva alquanto  terrorizzati. La storia recente, racconta che Bennie si sarebbe fatto avvistare nel 2001 in zona Gargnano da un sub. Inizialmente il mostruoso essere era lungo soltanto cinque metri, ma nel tempo le sue dimensioni parrebbe si siano parecchio allargate. 

Bennie si è guadagnato il fregio di mostro nel 2013 quando una madre con il figlio, fermi lungo la gardesana per un guasto alla loro automobile , zona Baia delle Sirene in località Garda vedono sbucare dall'acqua un enorme pesce dalle sembianze di serpente e dalla testa di balena, lungo almeno quindici metri. Il loro racconto in poco tempo è diventata una notizia che ha fatto il giro del mondo incuriosendo gli appassionati di misteri e preoccupando un po' i turisti del Lago.Bennie però non ha mai disturbato nessuno, infatti è visto come un mostro buono che protegge solamente  le acque del lago .Il mostro del Garda è riservato e si fa vedere in poche occasioni che ogni volta creano notizia e curiosità.

Nel 2016 l'ennesima notizia sul mostro del garda, che vuole credere che Bennie sia tornato e pure in compagnia. Il doppio avvistamento è avvenuto grazie al robottino Rov dei Deep Explorers di Toscolano Maderno. L'immagine catturata dal robot pare inquadrare due enormi sagome, nelle acque del Lago. Del mostro del Lago di Garda se ne è occupata anche la trasmissione televisiva Mistero di Italia Uno, oltre che diverse emittenti e giornali esteri. Qualcuno ci mette anche la faccia nel raccontare il proprio incontro con Bennie, quindi difficile da smentire, secondo lo studioso di Desenzano Armando Bellelli, colui che ha battezzato il mostro col nome Bennie. 

 

 

 

 

Joomla templates by a4joomla


San Antonio SEO