Siria_Krak_dei_Cavalieri__642_362_100_imgk_cropped(1).jpgrennes(1).jpgurbex.jpgimages (4).jpgTHe Forest.jpgimages (11).jpgb47wr4(2).jpgquantum.jpgimages.jpgimages (9).jpgLogo.jpgHeanfield Network.jpgGlastonbury_Tor_First_Light1(1).jpgepasblack.jpgtemplari_iscrizione(1).jpgbridge1.jpgcibola.jpgForesta2.jpgAvril.jpgLogo-murales.jpgegittoFeaturedB-890x395_c.jpgGargoyle-4d43b261e3c01_hires(1).jpgConferenza Trezzo suul'adda.jpglibricandela.jpgPoveglia gruppo.jpgPianeti.jpgimages (3).jpgAvalon.jpgworld-map-wallpapers-11-3-s-307x512.jpgbridge2.jpgSarzanello-tunnel.jpgEpas Malte Meeting.jpgSpectrum.jpgfantasma.jpgimages (13).jpgLogo Oro.jpgWhaley-house-1024x583.jpg

IL TEATRO DI GRADARA (PU)

 

 

"Tratto dall'intervista agli Iu-Go"

 

Com’è nato il brano fantasma? Il brano è dedicato al fantasma di Gradara, chi di voi l’ha visto? Che sensazione avete provato al momento dell’apparizione?
Era la sera del 15 dicembre 2011. Eravamo in tre, Marco, Domenico e Bernardo, e stavamo provando nel teatro di una Gradara deserta i brani che avremmo poi eseguito nel concerto della domenica successiva. Dopo mezzora smettiamo improvvisamente tutti e tre di suonare e ci guardiamo negli occhi: chi è stato a passare più volte nel foyer del teatro? Di chi è quell’ombra di cui abbiamo tutti, ciascuno singolarmente, avvertito più volte la presenza? Allora andiamo a controllare: non c’è nessuno, il teatro è vuoto, a parte noi, ed anche Gradara è avvolta nel silenzio. Ne parliamo i giorni successivi con Filippo Gasperi, del Comune di Gradara, e scopriamo con grande sorpresa che la nostra sensazione è stata vissuta da altri. La cosa ci incuriosisce e nasce prima un brano “Fantasma” e poi l’idea di un videoclip.

 

Fonte : www.gradaramedievale.it

 

  • Link Video 1
  • Link alla Photo Gallery

 

Joomla templates by a4joomla


San Antonio SEO